Reparto Corse


 

L’anima sportiva del Vespa Club

 

Anche se le caratteristiche tecniche e progettuali della Vespa ci paiono quanto di più lontano si possa immaginare dalle competizioni, la sua anima sportiva si sviluppò immediatamente dopo il debutto.
Le vittorie, anche assolute e non solo di categoria, convinsero il dottor Enrico Piaggio che anche le competizioni avrebbero contribuito a creare una immagine forte della Vespa e a promuoverne le vendite.
La vittoria più eclatante fu la 6 giorni del 1951 per la cui partecipazione fu realizzato un apposito allestimento.

 

Negli anni i Vespisti si specializzarono nelle gare di regolarità spesso giocate sulle lunghe percorrenze. Moltissime le manifestazioni passate alla storia come “Il Giro dei Tre Mari”, la “1000 Km Vespistiica” da pochi anni rinata con grande successo, i diversi Audax …. E questi sono solo alcuni esempi.

 

 

Questa passione, negli ultimi anni, si sta facendo sempre più strada nei deboli cuori appassionati dei Vespisti.
Ed il Vespa Club Torino non è da meno.

Nel 2008 un gruppo di soci regolaristi propone la costituzione di un vero e proprio Reparto Corse che portasse i colori del Vespa Club Torino nelle diverse manifestazioni che si stavano, e stanno, moltiplicandosi nei calendari nazionali ed internazionali.

Cos’è una gara di regolarità
Una gara di regolarità, la definizione corretta è “Manifestazione sportiva a media imposta con prove di abilità“. è caratterizzata da un percorso selezionato per le sue caratteristiche d’interesse turistico.

 

Il tracciato viene riportato con apposite note su di un road book da “leggere” e da percorrere in tempo predeterminato dagli organizzatori sempre e comunque nel rispetto delle normali indicazioni del Codice della Strada.

In aggiunta, la manifestazione si completa con prove di abilità dalla lunghezza variabile tra i 10 e i 100 metri.
La capacità di passare sulla linea del cronometro con precisione nel rispetto delle indicazioni fornite dall’organizzatore è l’abilità vincente.

 

È sempre esclusa ogni velleità velocistica!

Il Reparto Corse del Vespa Club Torino è costituito da 6 soci ed è aperto a chiunque, tra i soci, voglia aderirvi. Per diventare un pilota del Reparto Corse non sono necessarie particolari capacità di guida veloce ma la voglia di divertirsi con un pizzico di competizione.

 

 

Cosa fare per entrare a far parte del Reparto Corse del Vespa Club Torino

Per entrare a far parte del Reparto Corse del Vespa Club Torino è sufficiente chiederlo!
Le condizioni di appartenenza, però, comportano l’impegno del nuovo pilota a partecipare, per il 2015, alle seguenti manifestazioni:
Trofeo NORD/Ovest
1000 km vespistica
Almeno una tappa del vespa Rally
Almeno una 500 kilometri luglio
Finale torinese dei tornei di regolarita di Piemonte, Lomabardia, Triveneto, Sardegna, Lazio Coppa delle Regioni

Il Reparto Corse del Vespa Club Torino
Attualmente il RC è composto dai seguenti soci: Davide Ciconte, Roberto Pinna, Luigi Chiauzzi, Franco Gomba, Alessandro Cuna, Luca Sardo

 

 

 

Se volete saperne di più contattate Davide Ciconte che, oltre che nostro Presidente, è anche abile pilota e capo squadra del Reparto Corse del Vespa Club Torino

 

 

L’anima velocistica del Vespa Club Torino

 

Dal 2014, con la nascita del Campionato IDC (Italian Dragster Cup), il Reparto Corse del Vespa Club Torino si arricchisce di un Campione del calibro di Simone Viberti, vincitore della sua prima edizione.