Il Vespa Club Torino alla XII° edizione della “1000 Km vespistica”


Sabato 27 giugno si è conclusa la XII edizione della 1000 km Vespitica.
Il Vespa Club Torino ha partecipato con ben 9 piloti dei quali 8 sono riusciti a concludere il percorso nei tempi assegnati. Noie meccaniche hanno invece costretto Luca Sardo a ritirarsi dopo il controllo orario di Trieste.
Effettuare il resoconto di questa esperienza così unica e particolare sarebbe un’impresa ardua e riduttiva perché il cocktail di emozioni che si prova stando in sella per 28ore sono infinite, talvolta persino contraddittorie.
Per questa ragione mi limito a riportare le impressioni di tutti i piloti a conclusione della  manifestazione.
Davide Ciconte

“Grazie a tutti dal “Vecchietto” del gruppo mi avete fatto sentire un ragazzino, un abbraccio  Zio Franck ”
 Franco Gomba

“Ciao a tutti! Il mio premio più grande alla 1000 km é stato il forte abbraccio di Gino che mi ha commosso e riempito d’orgoglio.”
Roberto Pinna

“Anche la XII edizione della 1000km Vespistica é andata….Percorsi 850 km spettacolari con strade e panorami favolosi….Ma anche questa volta ho imparato che quando mancano 150 km non é finita! Non si può cantar vittoria perché dietro l’angolo c’é il Monte Baldo che ti aspetta per metterti alla prova con pioggia intensa  e secchiate di grandine…
Ma non é finita perché l’amico Gino ha deciso di sperimentare carburanti alternativi !!!
Alla fine però siamo arrivati tutti….Grazie al gruppo del Vespa Club Torino”
Alessandro Cuna

“Mi spiace proprio non essere lì con voi….Dopo le vicissitudini con la Vespa,anche la sorte mi ha girato le spalle facendomi tornare direttamente a Mantova senza poter ammirare il paesaggio delle Dolomiti neanche dal vetro di un pulmino !!!
Ho quindi agito d’stinto e sono salito sul primo treno per Torino.
Grazie comunque a tutti voi per la compagnia; sono convinto che senza le noie meccaniche avrei avuto la forza per concluderla”
Luka Sardo

” La cosa più bella di questa 1000 Km rimane il gruppo! Un bel gruppo, tutti un pò diversi ma uniti da una vera e amicizia.
Tant’è che sarei ripartito subito per altri 1000 km! Mi sentivo come Valentino Rossi !!!”
Luigi Savarino

“Ragazzi,ma quanto é bello tornare bambini con la testa degli adulti ???
In 1000km sei in competizione con te stesso, il cronometro e i tuoi amici,ma la cosa più bella è stata la correttezza sportiva .
Quando Gino voleva che ripartissimo é stato bellissimo rispondere all’unanimità: NO’ TU DEVI RIPARTIRE CON NOI”
Alessandro Cuna

“Grazie a tutti per questa esperienza indimenticabile”
Frederik Rosso

“Controllo Orario 6:55,zero penalità,il treno è arrivato puntuale !!! Buon rientro nella quotidianità…
Grazie di tutto a tutti”
Luigi Chiauzzi

 

“Grazie a tutti per lo spirito e l’entusiasmo con cui avete affrontato la 1000km….E me !!! ”
 Davide Ciconte

“Anche se sono stato il più lento,grazie a tutti ,spero al più presto di tornare in sella insieme a tutti voi”
Luca Cameirone